Bioplastiche: Un caso studio di bioeconomia in Italia, presentato a Roma il 9 settembre

bioplastics

A Roma, il 9 settembre, si svolgerà presso il Ministero dell’Ambiente il Convegno per la presentazione della versione italiana del libro “Bioplastiche: Un caso studio di bioeconomia in Italia” a cura di Walter Ganapini ed edito da Edizioni Ambiente (Collana KyotoBooks).

Un interessantissimo evento che non posso non segnalarvi! Su internet è disponibile gratuitamente il pdf del libro in inglese.

L’Italia sta dimostrando come, attraverso la bioeconomia e grazie a sinergiche politiche mirate alla riduzione dell’uso e consumo di sacchi di plastica, sia possibile oggi stimolare gli investimenti privati in tecnologie d’avanguardia e creare posti di lavoro in regioni fortemente intaccate dalla crisi.

Nell’attuale dibattito in corso in sede comunitaria a seguito della pubblicazione del Libro Verde sui Rifiuti Plastici, Kyoto Club ha deciso di organizzare un convegno in cui sarà presentata la versione italiana il libro edito da Edizioni Ambiente dal titolo “Bioplastiche: un caso studio di Bioeconomia in Italia” e che vedrà la partecipazione del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Andrea Orlando.

Il libro, a cura di Walter Ganapini ed edito da Edizioni Ambiente (Collana KyotoBooks), è stato lanciato, in una prima versione inglese, presso il Parlamento Europeo lo scorso 6 marzo alla presenza di policy makers provenienti da tutta Europa.

Obiettivo del libro è presentare il “caso Italiano” di bioeconomia che trae la sua origine dall’evoluzione della ricerca e innovazione del settore delle bioplastiche biodegradabili, da un lato, e dallo sviluppo virtuoso della filiera del compost di qualità, da rifiuto municipale raccolto in modo differenziato, dall’altro. Si vuole fare emergere come le connessioni tra questi due sviluppi, verificatesi negli anni, abbiano messo in moto una serie di comportamenti virtuosi e di iniziative di collaborazione tra svariati interlocutori (imprese, istituzioni, enti di ricerca, associazioni di settore, società di consulenza ed enti regionali) generando un tessuto connettivo ideale per promuovere un cambiamento di modello di sviluppo con al centro l’uso efficiente delle risorse.

Per partecipare al convegno inviare, entro le ore 11 di venerdì 6 settembre, una mail indicando nome, cognome e ente di appartenenza, a Enrico Marcon –[email protected]
Per l’accesso alla Sala è richiesto un documento di identità.

In allegato (pdf) il programma.

[programma (pdf)]

Fonte: Kyoto club

Last Updated on

Letizia Palmisano Giornalista Ambientale

La sostenibilità non è solamente nel saper fare, ma anche nel far sapere. Letizia Ecoblogger e giornalista ambientale