Ottobre è il mese della prevenzione contro il cancro al seno. La prevenzione fa la differenza

Ottobre è il mese della prevenzione contro il cancro al seno e si tinge di rosa per sensibilizzare sull’importanza della diagnosi precoce di una neoplasia che, in Italia, solo nel 2019 ha colpito oltre 53.000 donne [1]. Anche se sul mio sito solitamente parlo di green penso che sia fondamentale che si tinga di rosa.

Il mese della prevenzione del cancro al seno diviene un appuntamento fondamentale soprattutto quest’anno, considerando che, a causa della pandemia, nei primi 5 mesi del 2020 sono stati effettuati 1.400.000 screening in meno: un dato, questo, che potrebbe portare oltre 2.000 donne a scoprire il tumore in ritardo [2].

Non sapevo come parlarne sul mio sito e in soccorso è arrivato un comunicato davvero carino che vi riporto.

Abiby (https://www.abiby.it), talent scout di prodotti must have e delle ultime novità nel mondo beauty, si schiera al fianco della prevenzione trasformando la sua box di ottobre “Pink power” in un inno al volersi bene sotto ogni punto di vista, sensibilizzando le abbonate sull’importanza dei controlli e della riscoperta della propria intimità anche grazie ai consigli e alla testimonianza di Ambra Garretto, ginecologa, ostetrica ed ecografista.

Volersi bene e fare prevenzione sono sinonimi, perché entrambi comprendono seguire un corretto stile di vita, fare controlli periodici, mettere in pratica delle sane abitudini che permettono di essere artefici, per quanto possibile, della propria salutespiega l’esperta Ambra Garretto.

La prevenzione, proprio come il volersi bene, è una forma di cultura che può essere insegnata e applicata ad ogni ambito della vita e nel caso del tumore al seno, che in Italia colpisce 1 donna su 9 nel corso della vita[2], è fondamentale, perché permette, eventualmente, di scoprire una malattia nei suoi stadi iniziali e di avere un maggior tasso di guarigione. “Per questo – aggiunge Ambra Garretto – le donne devono essere educate all’autopalpazione, a conoscere il proprio seno e, più in generale, il loro corpo, per proteggerlo e prendersene cura sotto ogni punto di vista; ogni aspetto e ogni fase della femminilità della donna è importante, non solo dopo i 30 anni”.

“La femminilità e la bellezza sono due concetti che troppo spesso vengono trattati con leggerezza, ma per noi di Abiby hanno un grande significato. Basta aprire una nostra box per leggere a chiare lettere il messaggio più importante che promuoviamo: sei bella, così come sei”, spiega Valentina Abramo, Brand Partnership Manager di Abiby. “Per noi femminilità significa in primo luogo amore per se stesse e capacità di sentirsi a proprio agio con il proprio corpo e le proprie emozioni, senza paura del giudizio degli altri. Soprattutto, troviamo sia molto importante accettare ogni tipo di visione di femminilità che si sceglie, che è – e deve essere – unica per ogni donna. Con Pink Power, la box di ottobre, vogliamo raccontare tutto questo, sottolineando l’importanza del voler bene al proprio corpo e della prevenzione, soprattutto in un anno in cui in molte l’hanno dovuta mettere da parte”.

Per fornire ulteriori spunti di educazione e sensibilizzazione sul tema, Abiby ha organizzato dei momenti di dialogo sulle sue Instagram Stories, in cui la dottoressa Garretto risponderà a domande, dubbi e curiosità da parte delle follower della pagina.

Last Updated on

Letizia Palmisano Giornalista Ambientale

La sostenibilità non è solamente nel saper fare, ma anche nel far sapere. Letizia Ecoblogger e giornalista ambientale