Gruppi Facebook e post di benvenuto per i nuovi membri: perché funzionano (e come si fanno)

I gruppi facebook con più iscritti? Quelli con più interazioni. Da dove partire per avere un gruppo di successo? Dall’inizio ovvero dal messaggio di benvenuto dei nuovi iscritti. Di questo con la collega Ludovica Nati abbiamo parlato spesso e insieme affinato la modalità che a noi pare la migliore, almeno per le nostre esigenze. In accordo con Ludo, vi condividiamo i nostri “segreti”.

Se siete frequentatori di gruppi su Facebook vi sarà sicuramente capitato, poco dopo esservi iscritti in uno di essi, di ricevere da alcuni una notifica che vi avvisava di essere stati taggati dal proprietario (o da uno degli amministratori) in un post il cui testo è un semplice “Diamo il benvenuto ai nostri nuovi membri” a cui seguiva un elenco di tag, compreso il vostro. A volte sono solo post di benvenuto, in altri casi vengono integrati con informazioni utili come la FAQ o contenuti interessanti.

Per me che sono amministratrice di parecchi gruppi e pagine, i gruppi sono fondamentali per reperire contenuti e divulgare articoli, ma ogni community ha le sue regole e quindi devo essere chiara quanto più possibile anche utilizzando questo importante strumento.

Se amministrate un gruppo, volete gestirlo al meglio ma non sapete come creare questo messaggio o come personalizzarlo al meglio per aumentare l’engagement del post e della vostra pagina siete nel posto giusto perché oggi vi racconterò come si fa e come ottimizzare per la brand reputation personale o della vostra pagina. Buona lettura!

Come si taggano le persone nel messaggio di benvenuto?

Creare il post di benvenuto per i nuovi membri del vostro gruppo è semplice. Dovrete seguire questi passaggi. 

1- Andare sul vostro gruppo

2- Cliccare sulla voce “Membri” del menu che compare sotto l’immagine di copertina

3- In alto a destra nella schermata vi comparirà il riquadro “Nuovi membri questa settimana”, e se vi è almeno un nuovo membro avrete la possibilità di cliccare su “Scrivi un post di benvenuto”

4- Una volta cliccato vi comparirà un pop up di un post contenente i tag a tutte le persone che si sono iscritte nell’ultima settimana con il messaggio standard “Diamo il benvenuto ai nostri nuovi membri” in testa

5- Forse non tutti ci fanno caso, per pigrizia o perché non ci pensano, ma il post può essere personalizzato prima di essere pubblicato. Nei prossimi paragrafi vi daremo alcuni esempi utili
gestire un gruppo facebook come fare il messaggio benvenuto

Ogni quanto realizzare i messaggi di benvenuto?

Il tempo limite entro cui dovremmo pubblicare il post di benvenuto è Facebook stesso a darcelo, poiché ci concede la possibilità di taggare solo i nuovi iscritti dell’ultima settimana. Quindi il consiglio di base è di farlo almeno una volta a settimana, così da comprendere nel post tutti i nuovi membri. Scegliete un giorno fisso in cui crearlo così da esser sempre certi di raccogliere nel post il maggior numero di persone.

In caso abbiate un gruppo molto attivo, in cui chiedono l’iscrizione anche 400 persone a settimana, vi consigliamo di fare almeno 2 post a settimana, poiché uno dei limiti di Facebook è che ci permette di taggare nel singolo post un massimo di 300 persone. Facendo quindi almeno 2 post non lascerete nessuno senza il benvenuto.

Alcuni esempi di post di benvenuto su Facebook

Prima di iniziare a parlare di cosa scrivere all’interno di un messaggio di benvenuto vi riporto alcuni esempi che potrebbero farvi già capire quali siano i punti base da seguire nella creazione del vostro messaggio personalizzato.

Come dare visibilità a un contenuto con i messaggi di benvenuto

Siete dei blogger, giornalisti o dei content creator e volete dar visibilità ad un contenuto a cui tenete particolarmente? Avete mai pensato di condividere il link al sito o al post / articolo all’interno del vostro messaggio di benvenuto? Se non lo avete mai fatto io vi consiglio di provare, è un ottimo modo per condividere con i membri del vostro gruppo un contenuto affine ai gusti degli iscritti, ma anche di farvi conoscere dai nuovi tramite un post che quasi certamente visualizzeranno. Di seguito vi evidenzio un esempio

Come aumentare l’engagement grazie ai messaggi di benvenuto e farli diventare hot topic

Come potreste aver notato leggendo gli esempi che vi ho postato nei paragrafi precedenti, quando create il post di benvenuto sarebbe buona regola quella di inserire nel testo una domanda a cui i nuovi membri potrebbero rispondere volentieri. Ad esempio, se il gruppo tratta di un argomento specifico (economia circolare, film, lavoro ecc) potreste fare una domanda generica e fissa riferita a questo, o chiedere ai nuovi membri di presentarsi brevemente e ancora, nel caso in cui abbiate “sfruttato” il consiglio nel paragrafo precedente, fare una domanda specifica riguardo ciò che avete condiviso. Così facendo le persone si sentiranno coinvolte e volenterose a dire la propria, e molte, probabilmente, commenteranno il post aumentando l’engagement. Questo poi vi aiuterà anche a creare un legame con i vostri iscritti.

Utilizzare il post di benvenuto per segnalare le regole gruppo ai nuovi iscritti (e ricordarle a tutti i membri)

Ultimo consiglio, ma di certo non meno importante, è quello di utilizzare il messaggio di benvenuto per ricordare a tutti i membri (vecchi e nuovi) le regole che avete nel vostro gruppo. Perché? Come forse saprete, ogni gruppo è un mondo a parte, c’è chi non ha regole particolari e permette a chiunque di postare senza limitazioni, ma c’è anche chi ha un regolamento più o meno stringente. Spesso però non tutti gli iscritti ad un gruppo si informano o fanno caso a queste regole. Ebbene, il messaggio di benvenuto diventa così uno strumento fondamentale per informare i nuovi membri e ricordare a chi già è iscritto le regole che vigono nel vostro gruppo, onde evitare post fuori luogo o condivisioni spam.

Chi può fare il post di benvenuto

Chiunque abbia il ruolo di amministratore in un gruppo può generare il post di benvenuto che sia esso un profilo o una pagina, chi invece è stato nominato moderatore o esperto del gruppo non ha questa possibilità.

In particolare, se amministrate un gruppo, avete una pagina Facebook e ne volete aumentare la brand reputation (e far al contempo crescere il numero dei followers) il consiglio è di optare per la creazione del post di benvenuto a nome della propria pagina. 

Per farlo basterà cliccare in alto a destra e selezionare la pagina attraverso cui interagire/pubblicare. 

Forse ora vi starete chiedendo

“Come faccio a far aumentare i follower della mia pagina così facendo?”

Semplice, una volta che le persone metteranno like al post di benvenuto avrete la possibilità di invitarle a diventare fan della vostra pagina attraverso il pulsante di invito! Comodo, non trovate?!

Hai domande o cerchi un tutorial specifico? Iscriviti nel gruppo facebook gratuito STRUMENTI SOCIAL nato per scambiarci informazioni, suggerimenti e trucchi… 2.0

 

Letizia Palmisano Giornalista Ambientale

La sostenibilità non è solamente nel saper fare, ma anche nel far sapere. Letizia Ecoblogger e giornalista ambientale