Come ottenere gratis l’abbonamento a Canva Pro per le Onlus: istruzioni per l’uso

Sono sicura che almeno una volta nella vostra organizzazione ci sia stata un’emergenza che richiedeva una foto con una grafica particolare da pubblicare in un post Facebook o Instagram e il vostro grafico di fiducia era in ferie! Ecco, quella sensazione di essere smarriti nella selva oscura, con Canva non la vivrete mai più.

È un programma di grafica online che facilita tutti coloro che hanno a che fare con la comunicazione sia web che social, perché permette di creare e personalizzare, in modo semplice ma efficace, immagini, video, presentazioni, volantini e chi più ne ha più ne metta!

Normalmente, per un qualsiasi tipo di profilo, c’è una versione base gratuita e la possibilità di aggiungere migliaia di altre funzionalità, sottoscrivendo un abbonamento Pro ad un costo extra. Io supporto varie onlus e per praticità spesso consiglio loro di utilizzare questo software, a seconda delle esigenze nella versione free o a pagamento. Qualche settimana fa però ho ricevuto una mail che ho subito rigirato a un po’ di amici. Di recente, infatti Canva ha deciso di rendere totalmente gratuite le funzioni Pro per le Organizzazioni No Profit. Visto che le persone a cui ho rigirato la news a volte son ancora alle prime armi, mi son trovata a dare tutta una serie di spiegazioni. A questo punto ho pensato di farne un post per il blog affinché il consiglio dato a qualcuno possa essere utile a più persone.

Qui descrivo il mondo Canva e vi racconto come può far svoltare la creatività grafica della vostra ONG in modo semplice e intuitivo!

Cos’è Canva?

Iniziamo col dire che Canva è un’assoluta benedizione (e no, nessuno mi paga per dirlo, anzi io pago il mio abbonamento, pure con una certa gioia)! È un prodotto che facilita la comunicazione attraverso dei semplici strumenti di grafica. Allontanate ora e per sempre il panico che vi assale al solo pensiero di software mirabolanti ma di difficile comprensione per chi non sia un grafico professionista: Canva è la sua versione semplificata ed è accessibile a tutti. Come anticipato, è un tool online di progettazione grafica e foto/video editing che viene utilizzato sia dai professionisti del settore comunicazione/marketing che dagli amatori dei contenuti del mondo visual.  

Canva è l’amico graphic designer di fiducia che soccorre ogni volta che ne avete bisogno, e, per voi che seguite una Onlus, è gratis anche nella sua versione Pro!

Cosa comprende l’abbonamento a Canva Pro?

Canva è un microcosmo fatto di milioni di immagini, video e tanto altro, che puoi utilizzare liberamente per creare qualsiasi tipo di progetto necessitiate. Potete trovarci:

  • Più di 420.000 modelli da cui lasciarti ispirare a creare ciò che fa al caso vostro;
  • Oltre 75 milioni di immagini;
  • Più di 3,5 milioni di elementi grafici totalmente personalizzabili come illustrazioni, icone e forme varie, gif animate, immagini vettoriali e tanto altro;
  • Più di 3000 font da scegliere e adattabili ad ogni progetto;
  • Cartelle illimitate e 100 GB di spazio di archiviazione per tutti i progetti
  • Una libreria riservata a tutti i caricamenti esterni dal desktop, in modo da poter personalizzare i progetti con loghi ed elementi essenziali del vostro brand;
  • Filtri da applicare alle tue foto che te le lasciano modificare sia in modalità predefinita che customizzata con editing avanzati e fantasiosi.

Perché iniziare ad utilizzare Canva Pro?

Perché è facile da usare, intuitivo nella sua struttura e nelle sue funzionalità e vi aiuta davvero. Si lavora e si progetta tutto con la funzione “drag and drop”, quindi trascina e lascia cadere sul foglio di lavoro, il che rende tutto molto rapido e accessibile. Vi permette di impostare la palette dei colori della Onlus (una sola volta) insieme ai relativi elementi grafici, come il logo e i caratteri scelti nel Brand Kit. Inoltre, ridimensiona automaticamente una singola grafica in mille progetti grafici differenti. 

Se avete un vuoto di creatività, vi propone subito una rosa di idee, già realizzate dai migliori designers del team Canva, in linea alle vostre impostazioni e ai progetti già realizzati. Ci sono migliaia di prototipi già presenti che potete sfogliare nella galleria, che potete scegliere e impostare con un unico click sulla vostra schermata di lavoro. 

Canva for non profits: come richiederlo 

Il primo passo da compiere è richiedere un account Canva per il No Profit. Per fare ciò, vi basterà compilare il modulo di domanda, che verrà poi opportunamente verificato dal team di Canva. Una volta approvata l’idoneità, riceverete una mail di conferma e potrete iniziare ad utilizzare le funzionalità Pro.

Cosa comprende l’abbonamento Canva for Nonprofit

Come accennato all’inizio, Canva, nella sezione “Canva for Nonprofit”, permette alle ONG di accedere gratuitamente a tutte le funzioni premium comprese nell’abbonamento Canva Pro per un massimo di 10 persone in un’unica no-profit . Attenzione: l’uso degli elementi premium sarà comunque addebitato per ogni elemento a pagamento selezionato, questo perchè Canva collabora con professionisti esterni che inviano foto, illustrazioni o disegni in cambio di una royalty ogni volta che il loro elemento viene utilizzato in un progetto. Riconoscere te facilmente questi elementi, perché li troverete evidenziati da una coroncina bianca su sfondo nero accompagnata dalla parolina bianca “pro”.

Iniziare ad utilizzare Canva for NonProfits

Per prima cosa consiglio di impostare i font, colori e loghi in linea con il brand tramite il Brand Kit di Canva. Successivamente, si potrà creare un team di 10 persone totali che, in ogni progetto online, potranno lavorare insieme, visualizzando le modifiche mano a mano che vengono apportate e aggiungendo commenti direttamente sui progetti per condividere feedback.

Ora avete tutto il mondo Canva davanti ai vostri occhi! Si possono iniziare a creare campagne di marketing d’impatto con post brandizzati sui social media, siti web, presentazioni, report, cartelli, infografiche, poster, volantini, biglietti da visita, video!

Un ottimo supporto per organizzare al meglio il lavoro sono le cartelle illimitate, che si possono creare, e i 100 GB di spazio di archiviazione a disposizione!

Sguardo rapido agli strumenti Canva

Per iniziare a creare su Canva, accedete all’account della ONG e clicca sul tasto “Crea Progetto”. Definite le dimensioni personalizzate con pixel, pollici, millimetri o centimetri e poi cliccate su “Crea Nuovo Progetto” per crearlo ex novo.

Se si sa già cosa serve, si può fare una ricerca tra i formati presenti e preimpostati sul tool con le misure esatte, come il post di Facebook o Instagram, la copertina Facebook o il banner LinkedIn, la storia di Instagram, il biglietto da visita, la presentazione e così via. Se avete bisogno di un modello più specifico, basterà cliccare nel menù in alto su “Modelli”, dove compariranno per prime le categorie più utilizzate:

  •       Social Media (post e storie per social network)
  •       Business (presentazioni, loghi, infografiche)
  •       Marketing (brochure, poster, volantini)
  •       Personale (video, CV, cartoline, biglietti di auguri)
  •       Di Tendenza (storie video, collage di foto)

Una volta selezionato il formato desiderato, si inizia a personalizzare. Nel menù a sinistra ci sono tutti gli elementi da poter aggiungere e anche modelli predefiniti da poter mescolare, unire, tagliare e rincollare tra loro.

Importante la sezione “Caricamenti” perché è da lì che si potranno caricare tutte le immagini personali da poter utilizzare ed editare.

Canva Pro permette anche di aggiungere:

  • Testi da poter allineare, ridimensionare, customizzare a piacere;
  • Sfondo con trasparenza regolabile, colori ed elementi personalizzabili;
  • Video e musica al proprio progetto,
  • E tanti altri elementi creativi!

Per la vostra Organizzazione No Profit Canva è secondo un grande supporto per raggiungere gli obiettivi che vi ponete con copy persuasivi e grafiche accattivanti, perciò non perdetene l’opportunità!  https://www.canva.com/canva-for-nonprofits/ 

Consiglio per iniziare ad utilizzare Canva

Ora, ipotizziamo il caso in cui la vostra ONG abbia una diretta Facebook imminente e è alla ricerca di un’immagine di copertina: fate subito una prova su Canva, seguendo questo mio tutorial, poi fatemi sapere com’è andata!

Come realizzare immagini di copertina per i video e le dirette facebook con Canva in 5 minuti [Video Tutorial]

Se ancora aveste domande o voleste rimanere aggiornati coi miei tutorial, iscrivetevi al gruppo facebook Strumenti social! https://www.facebook.com/groups/StrumentiSocial/

[se mi contattate in privato, invece, ciò rientra in un’attività di consulenza 🙂 ]

Letizia Palmisano Giornalista & Social media Manager

Sono giornalista e social media manager, influencer strategist specializzata nella crossmedialità della comunicazione, in particolar modo grazie agli strumenti del web 2.0, quali i social network. La mia attività professionale spazia dal giornalismo alla consulenza nel mondo della comunicazione 2.0. Svolgo, inoltre, attività di formazione e docenza in tali campi. Vincitrice 2018 del Macchianera Internet Awards come influencer dell'economia circolare