catene di blog

Ri-incateniamoci per le rinnovabili come per l’efficienza energetica

Fiore ha le idee chiare sull’argomento che Kuda riporta:

Gli uffici tecnici del Ministero dello Sviluppo economico proporranno ai Ministri competenti una proroga della detrazione fiscale del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici – in scadenza il 31 dicembre 2010 – e una ricalibratura della misura che, con l’esperienza di questi anni, promuova maggiormente gli interventi più efficaci in termini di risparmio energetico e riduca l’onere per lo Stato. (…) Se poi quei “decisori pubblici” sono ad interim e da sempre pensano solo ai propri guai personali, alla proprietà delle case di amici ed ex amici e a raccontare barzellette (e quelli che dovrebbero incalzarli pensano solo a commentare i guai personali, abitativi e le barzellette dei primi) beh, è dietro l’angolo il rischio di mancare clamorosamente l’obiettivo di risparmio energetico fissato dal Piano d’Azione nazionale (42.000 gw al 2016) e nello stesso tempo di mettere in ginocchio un intero settore (un miliardo d’euro il ridimensionamento previsto).

Un anno e mezzo fa, con 116 blogger abbiamo dato vita ad una catena che ha ottenuto la proroga degli incentivi allora in scadenza per a rischio per una serie di modifiche peggiorative. Sarebbe il caso di farla ripartire, se ci fosse un interlocutore politico a cui indirizzare le nostre richieste.

Chi ci sta?

Questo mio blog SI!

L’energia ha solo due strade da prendere:

– essere prodotta da fonti rinnovabili ma…

– ancor prima diminuire il fabbisogno con oculata gestione delle strutture!

About the author

Letizia Palmisano Giornalista Ambientale

La sostenibilità non è solamente nel saper fare, ma anche nel far sapere.
Letizia Ecoblogger e giornalista ambientale

2 Comments

Click here to post a comment
  • […] Contatti Ri-incateniamoci per le rinnovabili come per l’efficienza energeticaottobre 5th, 2010 by Aggregatore DirectoryGratis Ri-incateniamoci per le rinnovabili come per l’efficienza energeticaFiore ha le idee chiare sull’argomento che Kuda riporta:Gli uffici tecnici del Ministero dello Sviluppo economico proporranno ai Ministri competenti una proroga della detrazione fiscale del 55% per la riqualificazione energetica degli edifici – in scadenza il 31 dicembre 2010 – e una ricalibratura della misura che, con l’esperienza di questi anni, promuova maggiormente gli interventi più efficaci in termini di risparmio energetico e riduca l’onere per lo Stato. (…) Se poi quei “decisori pubblici” sono ad interim e da sempre pensano solo ai propri guai personali, alla proprietà delle case di amici ed ex amici e a raccontare barzellette (e quelli che dovrebbero incalzarli pensano solo a commentare i guai personali, abitativi e le barzellette dei primi) beh, è dietro l’angolo il rischio di mancare clamorosamente l’obiettivo di risparmio energetico fissato dal Piano d’Azione nazionale (42.000 gw al 2016) e nello stesso tempo di mettere in ginocchio un intero settore (un miliardo d’euro il ridimensionamento previsto).Un anno e mezzo fa, con 116 blogger abbiamo dato vita ad una catena che ha ottenuto la proroga degli incentivi allora in scadenza per a rischio per una serie di modifiche peggiorative. Sarebbe il caso di farla ripartire, se ci fosse un interlocutore politico a cui indirizzare le nostre richieste.Chi ci sta?Questo mio blog SI!L’energia ha solo due strade da prendere:- essere prodotta da fonti rinnovabili ma…- ancor prima diminuire il fabbisogno con oculata gestione delle strutture!Fonte: Ri-incateniamoci per le rinnovabili come per l’efficienza energetica […]

Letizia Palmisano

Ecoblogger, giornalista e...

Twitter

Eco Connection Media

Aggiungimi su Google Plus

Scatti su Instagram @LetiziaPalmisano